20201017_IMG_0840

Piano di ripristino, messa in sicurezza e manutenzione conservativa

Inserito nel progetto di riqualificazione e valorizzazione del territorio di Valdilana, il Parco Emilio Reda ricopre una notevole importanza in quanto, oltre a essere innestato in un contesto ambientale unico per tipicità, è opera di un paesaggista di grande pregio: Giuseppe Roda.
Cercato il consenso delle associazioni, delle scuole e della popolazione il progetto prende vita: vengono definite le linee guida, il contesto d’opera, i piani di lavoro.

Coinvolgimento della popolazione nel progetto

Legato alla riqualificazione della risorsa è volontà dell’amministrazione creare un gruppo di lavoro formato da cittadini, che abbiano la volontà di impegnarsi attivamente per il bene comune. La sollecitazione, opportunamente canalizzata, restituisce un buon riscontro da parte della popolazione, che risponde con entusiasmo e si rende disponibile a un incontro per definire le modalità di azione.

Al fine di dare visibilità in merito agli aderenti al progetto e definirne un ambito capacitivo, si provvede a declinare un elenco puntuale delle persone e relativo organigramma.

Articolazione del progetto

A fronte dell’incontro che si è tenuto con i cittadini, sono stati definiti gli ambiti di interesse del progetto. Il desiderio è quello di estendere l’attenzione, oltre alle pratiche di cura e manutenzione del verde, anche a un percorso comunicativo, sociale, inclusivo e di promozione del territorio.

Ambito ambientale

I volontari saranno impegnati in mansioni differenti, ma tutte finalizzate alla manutenzione ordinaria della risorsa.

Ambito comunicativo

Viene creato un gruppo di lavoro che, attraverso i diversi canali di comunicazione, promuova la risorsa, ne valorizzi le tipicità e ne dia visibilità al territorio attraverso due distinti canali:

  1. Social: sito / blog - Facebook -  Instagram
  2. Comunicazione tradizionale: pubblicazioni su giornali locali - pubblicazioni su riviste di settore

Ambito di promozione del territorio

E' volontà del gruppo di cercare di promuovere un percorso culturale e turistico finalizzato a creare un sistema di punti di interesse che, partendo dal parco, si snodi all’interno del territorio di Valdilana.

Cooperazione con le scuole

Le scuole sono parte integrante del progetto. Nasce l’esigenza di sviluppare una solida rete comunicativa finalizzata alla condivisione e al passaggio delle informazioni.

I volontari collaborano per permettere lo svolgimento delle attività di outdoor education che richiedano eventuali interventi preventivi.

Cooperazione con le associazioni del territorio

Preziosa risorsa del nostro territorio sono le associazioni di interesse culturale sportivo o di volontariato che, opportunamente veicolate, possono essere fonte di progetti, attività e manifestazioni ben integrate nel contesto del Parco.
Lo scopo è quello di promuovere e presentare la risorsa alle varie associazioni creando spunti finalizzati alla realizzazione di eventi e attività all’interno o inerenti al parco stesso.